Artista realista

David Hettinger, 1946


Il pittore pluripremiato David Hettinger ha iniziato a disegnare intorno all'età di 8 anni. I suoi soggetti erano T.V. e cowboys del film. All'età di 13 anni gli è stato regalato un set di colori ad olio di Mike Spencer, un artista locale che gestiva il barbiere di fronte alla St. Joe's School, dove Hettinger era uno studente. La formazione artistica formale iniziò all'American Academy of Art di Chicago sotto Joseph vanden Brouck. Sotto il nome di Mr Van, Hettinger imparò il realismo classico e le tecniche dei maestri fiamminghi, olandesi e spagnoli. Dopo quattro anni all'accademia, Hettinger si è trasferito a New York dove ha studiato con David Leffel🎨 e Richard Schmid. Durante i suoi due anni nello studio di Leffel ha dipinto nature morte e figure, lavorando sempre da modelli dal vivo. Ha imparato l'importanza di lavorare dalla vita di Schmid e Leffel e fino ad oggi frequenta la vita disegnando gruppi di sketch due volte alla settimana per mantenere le sue abilità di disegno ben sintonizzate. Dall'inizio della sua carriera di artista professionista ha avuto 21 spettacoli personali in gallerie in tutto il paese.

È un membro principale della firma di Oil Painter of America.
Ha vinto premi🎨 per i suoi paesaggi, nature morte e dipinti figurativi. Il suo lavoro è stato recensito in American Artist Magazine 1993, The Artist Magazine 2003 e International Artist 2004. Quaranta anni di disegno e pittura dalla vita hanno permesso a Hettinger di lavorare concetti per dipinti basati su esperienze passate e osservazioni della vita. Comincia spesso un dipinto senza modelli o riferimenti, tirando fuori una scena da un ricordo passato. I modelli vengono assunti per i dipinti figurativi solo dopo che un concetto è stato disegnato su tela.
Hettinger non pensa ai suoi pezzi figurativi come ritratti o dipinti di persone, ma piuttosto a relazioni e momenti nel tempo. Un bambino che fa una domanda ad un adulto può ispirare un dipinto. L'idea di un pacifico pomeriggio estivo interrotto da un bambino che vuole fare qualcosa o vuole andare da qualche parte porta un sorriso a Hettinger.
Quel sorriso ispira un dipinto che porterà Hettinger in un mondo di possibilità. Riflette sulla relazione tra il bambino e l'adulto e sulla domanda che l'adulto sembra avere difficoltà a rispondere. Mettere in pratica questi concetti su una tela sono le divertenti sfide di Hettinger. Elaborare un disegno per la pittura e elaborare i colori per l'abbigliamento e lo sfondo sono piccoli enigmi da risolvere. Le trame di soggetto e la superficie pittorica sono più sfide che accetta. Ogni dipinto per Hettinger è un'esperienza presente in cui rivive un'esperienza passata. Persino i suoi ricordi della sua natura morta conservano ricordi personali per lui. Sua madre era un giardiniere che amava salvare le piante dall'estate portandole in casa durante l'inverno. Davanzali delle finestre erano pieni di piante in vaso. Ora i suoi dipinti sono di quelle piante in vaso che siedono sul davanzale con un paesaggio fuori dalla finestra.





















Guarda il video: Fall 2016 Showcase Catherine & David (Dicembre 2019).

Загрузка...