Artista italiano

Gaetano Bellei | Pittore accademico di genere

Pin
Send
Share
Send
Send




Il maestro italiano Gaetano Bellei nacque a Modena nel 1857, morì nella stessa città nel marzo del 1922. Studente di Adeodato Malatesta e compagno di Giovanni Muzzioli. Ventiquattro ha vinto il Potetti in pensione che gli ha permesso di viaggiare a Roma per un po 'di tempo imparando da te. A quel tempo ha eseguito il rispa quadro, l'opera è ancora considerata come il suo capolavoro. Fu allora a Firenze, dove partecipò a mostre locali.







Ritornò nella sua città natale e insegnò educatamente come professore a contratto presso l'Institute of Fine Arts Designer, dalla tavolozza fresca e luminosa, fu esecutore di prontezza e disinvoltura. Era anche un buon ritrattista. Ha esposto a Londra nel 1822 presso la Royal Academy. Ha lasciato molti dipinti tra cui, in aggiunta rispa, merita una menzione speciale, l'Annunciazione, nella Galleria di Modena Poletti, Il ritratto di ND Zuccoli Marga-Nasi, Il Vergine Madre, Le quattro stagioni.




























Il maestro Gaetano Bellei [1857-1922] è stato allievo di Adeodato Malatesta e compagno di Giovanni Muzzioli. A ventiquattro anni vinse il Pensionato Potetti che gli permise di recarsi a Roma a studiarvi per qualche tempo. In quel periodo si eseguono il quadro rispa, opera ancor oggi previsto come il suo capolavoro.
Fu poi a Firenze dove prese parte alle locali mostre. Ritornò nella città natale ed insegnò come professore aggiunto nell'Istituto di Belle Arti. Disegnatore garbato, dalla tavolazza fresca e luminosa, fu d'aiuto di prontezza e facilità. Era anche buon ritrattista. Esporre anche a Londra nel 1822 all'Accademia Reale. Lasciò moltissimi quadri tra i quali, oltre a Rispa, meritano speciale menzione L'Annunciazione, nella Galleria Poletti a Modena; II ritratto della N. D. Marga Zuccoli-Nasi; La Vergine Madre; Le quattro stagioni.



Guarda il video: colore e natura nei dipinti di gaetano (Giugno 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send