Artista realista

Massimo Fedele, 1964



Massimo Fedele è nato a Torino, in Italia. Dopo alcuni mesi la sua famiglia si trasferì in Puglia, a San Vito dei Normanni (Brindisi) dove vive e lavora ancora. Dopo aver ottenuto un diploma dall'Istituto tecnico e commerciale locale, si rese conto che non era sulla strada giusta.


All'età di 23 anni iniziò a frequentare lo studio del Maestro Filippo Cacace a Bari, dove apprese le tecniche pittoriche del Rinascimento, del Barocco e dell'Impressionismo e creò numerose copie dei grandi maestri del passato. Per un lungo periodo lavorò a commissioni per collezionisti e chiese Provincia di Brindisi, fino a quando perse la motivazione e iniziò una ricerca più personale. Si staccò dal realismo figurativo e divenne sempre più astratto e introspettivo. Introdusse l'uso di materiali come plastica, smalti e fibra di vetro per il suo lavoro, mentre la ricerca divenne il suo nuovo stimolo che continua a perseguire.










































































Massimo Fedele è un pittore e scultore Italiano.Formatosi a bottega presso il pittore barese Filippo Cacace, dall'età di 23 anni, Fedele ha conquistato fama e notorietà con l'effettuazione di varie pregevoli opere eseguite su commissione in alcune chiese della città dove vive e opera, San Vito dei Normanni (Br), nella Basilica di Santa Maria della Vittoria, nella Chiesa dell'Immacolata e nella Chiesa di Santa Rita, presso Santa Maria del Soccorso a Carovigno (Br), dove campeggia una splendida Via Crucis (quattordici tele delle dimensioni di 2 metri per 1,20 metri), ispirata alla omonima opera di Giandomenico Tiepolo.Nel 2014, Massimo Fedele si è conquistato un prezioso primo posto per la pittura al "Premio Napoli per l'arte contemporanea 2014"Con la sua"Malafemmena”.











Guarda il video: Massimo Fedele. Abstract Figurative painter sculptor (Febbraio 2020).

Загрузка...