Artista visionario

Alex Fishgoyt | Pittore visionario / surrealista




Alex Fishgoyt è nato in una piccola città di Evpatoria, in Crimea, mentre i suoi genitori erano in vacanza lì e quasi subito dopo la sua nascita è stato portato a Mosca, dove ha trascorso la sua infanzia. Ha iniziato a disegnare alla tenera età di tre anni, seguendo l'esempio del padre. All'età di dodici anni, con la sua famiglia, Alex è emigrato negli Stati Uniti. E la sua prima esposizione al mondo della creatività professionale è avvenuta sui set di suo padre, dove all'età di 15 anni, il suo straordinario talento creativo e il suo talento hanno catturato l'attenzione del regista e gli è stato offerto un lavoro come assistente scenografo lungometraggio Just Married. E durante i quattro anni successivi è passato dall'assistente al full production designer, contribuendo a creare stile e tono per altri sei film indipendenti con set che vanno dalla Russia degli anni '30 all'America degli anni '50: Adverse Possession, Underground, My Family Treasure, The Game, Bloodscape, Interview.


A 17 anni, dopo essersi diplomato al Liceo Artistico e del Design, Alex è stato ammesso alla Parsons School of Design di New York con la borsa di studio completa, che si è laureato quattro anni dopo con una laurea in Belle Arti. Dopo la laurea ha deciso di tornare a La Russia per arrotondare il suo stile fresco e unico con la famosa educazione artistica russa in una delle migliori scuole russe, l'Istituto statale di cinematografia russo (VGIK) a Mosca. Ha completato il suo corso post-laurea in VGIK, imparando da uno dei migliori insegnanti dell'Università, Petr Pashkevich. A Mosca, Alex ha partecipato a tre spettacoli one-man, due alla The Central House of Cinematography e uno a Dom Kulturi.After il suo ritorno a New York City ha continuato a dipingere ed esporre il suo lavoro negli Stati Uniti. E Alex è l'artista che può dirigere i colori che influenzano il tipo e l'intensità emotiva delle immagini che si formano nella mente degli spettatori. Il viaggio che Alex crea per lo spettatore è la gioia e invita e invita lo spettatore a goderne. I suoi dipinti ad olio chiaramente raffigurano una natura filosofica, l'apertura e un'armonia organizzativa; riflettono un'esplorazione surreale e fantasmagorica del "inconscio collettivo "Alla fine penso che Alex Fishgoyt ci chieda di considerare la vita come un processo organico di movimento eterno e cambiamento. Alex è attualmente membro della Society for Art of Imagination.




Guarda il video: Arte psicodélico y visionario (Febbraio 2020).

Загрузка...