Artista tedesco

Otto Mueller | Pittore espressionista


Otto Müeller (nato nel 1874, Liebau, Ger. - morto il 24 settembre 1930, Breslau, Ger.), Pittore tedesco🎨 e incisore che divenne membro del movimento espressionista. È particolarmente noto per i suoi dipinti caratteristici di donne zingare. Quando, nel 1910, si unì Die Brücke, un Gruppo di artisti espressionisti con base a Dresda, la sua opera mostrava ancora la prima influenza dell'arte curvilinea di Jugendstil, il movimento tedesco dell'Art Nouveau. Ma le sue figure radicalmente allungate rivelano la sua affinità per il lavoro dello scultore espressionista Wilhelm Lehmbruck. Ha insegnato all'Accademia di Breslavia dal 1919 fino alla sua morte . Come il lavoro di molti altri artisti moderni tedeschi, il suo è stato dichiarato "decadente"Quando i nazisti conquistarono il potere in Germania nel 1933. | © Encyclopædia Britannica, Inc.


Il Die Brücke Gruppo, Il ponte, era un gruppo di artisti espressionisti tedeschi formati a Dresda nel 1905, dopo di che il Museo Brücke di Berlino fu nominato. I membri fondatori erano Fritz Bleyl, Erich Heckel, Ernst Ludwig Kirchner e Karl Schmidt-Rottluff. I membri successivi furono Emil Nolde🎨, Max Pechstein e Otto Mueller. Il gruppo seminale ebbe un grande impatto sull'evoluzione dell'arte moderna nel 20 ° secolo e sulla creazione dell'Espressionismo. Die Brücke è a volte paragonato ai Fauves. Entrambi i movimenti condividevano interessi nell'arte primitivista. Entrambi condividevano un interesse nell'esprimere emozioni estreme attraverso il colore ad alta trasparenza che era molto spesso non-naturalistico.
Entrambi i movimenti impiegavano una tecnica di disegno che era rozza, ed entrambi i gruppi condividevano l'antipatia per completare l'astrazione. Die Brücke i dipinti degli artisti che agitano emotivamente le strade della città e gli eventi sessualmente carichi che trasudano nelle ambientazioni dei paesi fanno sembrare le loro controparti francesi, i Fauves, al confronto.







































Otto Müeller (Liebau, 16 ottobre 1874 - Breslavia, 24 settembre 1930) è stato un pittore Tedesco, un uomo e una donna di etnia sinti, si sentì fin dall'infanzia più vicino al mondo della madre, un mondo preso dai sentimenti, da uno spirito libero e da antiche tradizioni.La figura centrale della donna, il contatto strettissimo con il mondo naturale, le unioni sentimentali in giovanissima età e il mistero della maternità sono figure che presto si imprimono nella sua memoria e nel suo spirito.Sedicenne, Müller studia disegno e litografia a Görlitz e Breslavia. Così si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Dresda, per superare gli studi a Monaco nel 1898. A Monaco il pittore Franz von Stuck, che è suo insegnante, lo induce a ritirarsi dagli studi artistici, non contemplando la natura libera dello stile del giovane Müeller, che si ispira in modo molto personale all'Impressionismo, al Simbolismo ed allo Jugendstil, l'Art Nouveau tedesca.

Leggi l'artista si avvicina all'Espressionismo, a Milano, a Milano, e si trasferisce a Berlino, dove Rainer Maria Rilke🎨, Erich Heckel, Wilhelm Lehmbruck ed altri intellettuali.Due anni dopo, una Dresda, aderisce al movimento Die Brücke, che non si lascerà fino a quando il gruppo, per divergenze artistiche, si scioglierà, nel 1913.L'artista si sente assai vicino anche al gruppo Der Blaue Reiter. Durante la Prima guerra mondiale è il primo in Francia e poi in Russia.Dopo il mondo, insegna disegno e pittura all'Accademia di Belle Arti di Breslavia, influenzando una generazione di giovani pittori, tra cui Johnny Friedlaender e Isidor Ascheim.Nel 1937, i nazisti classificarono la sua opera come "arte degenerata"Richiesto dai musei 357 delle sue opere. Ottato Mürel morì a Breslavia il 24 settembre 1930.

















Guarda il video: Otto Mueller-Opere by (Dicembre 2019).

Загрузка...