Movimento artistico post-impressionismo

Lucien Fontanarosa | Pittore post-impressionista / espressionista

Pin
Send
Share
Send
Send



Lucien Fontanarosa (1912-1975) è nato da genitori italiani a Parigi, dove suo padre lavorava come sarto. Fontanarosa è cresciuto a Parigi e anche a Padova, in Italia. Ha mostrato interesse per l'arte da bambino e ha trascorso il suo tempo libero disegnando le strade di Parigi da ragazzo lungo le rive della Senna. Prende lezioni in questi primi anni in arte classica presso l'Academie Julian.








Sebbene la sua famiglia accettasse il suo amore per l'arte, Fontanarosa era ancora incoraggiato a imparare un mestiere, così si rivolse alla litografia e prese lezioni all'Ecole Estienne di Parigi. Ha ricevuto una borsa di studio dall'Ecole Estienne nel 1931 che gli consente di viaggiare in Tunisia. Qui è in grado di flettere la sua parte orientalista. Quello stesso anno ha frequentato l'Ecole des Beaux-Arts e ha potuto allestire uno studio in un negozio abbandonato.Fontanarosa si ispira al lavoro dei cubisti in questo momento, tuttavia, avrebbe Essenzialmente divenne un pittore post-impressionista / espressionista. Nel 1932 iniziò ad esibire sempre di più, e l'anno seguente incontrò Annette Faive, una studentessa d'arte che sarebbe diventata sua moglie. Dal 1937 al 1939, Fontanarosa visse e lavorò a Roma dove ha lavorato nello studio di Ingres. Avrebbe anche portato le sue opere all'aperto e dipingere per la città in vari monumenti e regioni famose d'Italia, in particolare in Toscana. Nel 1939, Fontanarosa fu arruolato nell'esercito, ma il suo tempo in servizio non gli impedì di esporre il suo lavoro in questo momento . Il suo periodo di combattimento durante la seconda guerra mondiale fu breve, ma lo colpì emotivamente. Quando tornò nel 1940, Fontanarosa distrusse gran parte del lavoro che aveva lasciato nel suo studio e ricominciò la sua carriera. Durante tutta la sua carriera, il Fontanarosa fu incaricato dal governo francese di dipingere un certo numero di affreschi e altre decorazioni artistiche in vari edifici. Alcune di queste decorazioni, come il Richelieu Lecture Theatre di Poitiers, sono state distrutte. Durante la sua vita, Fontanarosa ha trovato un grande successo come artista e ha avuto molti mecenati oltre al governo francese. Ha viaggiato molto per l'Europa, lavorando ed esibendosi in Italia, Olanda, Lussemburgo e altri paesi europei. Il suo lavoro è stato esposto anche a Londra e persino negli Stati Uniti. Ha lavorato a progetti interessanti, come la creazione della copertina di Ernest Hemingway "Per chi suona la campana"Vinse un certo numero di decorazioni e premi come artista, Fontanarosa fu un artista molto prolifico e continuò a lavorare quasi fino alla sua morte nel 1975, e oggi è sepolto tra tanti altri artisti nel cimitero di Pere Lachaise a Parigi.

































Lucien Fontanarosa (1912-1975), figlio di Francesco Fontanarosa e Stefania Lucchin, entrambi italiani, nasce a Parigi, colomba i genitori si sono da poco trasferiti, il 19 dicembre 1912. Durante l'infanzia del futuro pittore la famiglia compie anche frequenti viaggi in Italia, in particolar modo in Veneto, a Padova, nella città di San Remo, colomba i Fontanarosa si stabiliscono dal 1921-1923 per tornare poi definitivamente a Parigi.I genitori assecondano la sua precoce passione per il disegno, permettendogli di iscriversi dapprima all 'École Estienne di disegno litografico, dove il giovane Lucien vincerà un premio in un viaggio in Tunisia, e quindi all'École nationale des Beaux-Arts, nel 1931. Allo stesso tempo apre il suo primo atelier di pittura, dove lavora per lo più in solitudine e si interessa al movimento cubista.A seguito dei primi riconoscimenti ufficiali attribuiti alla sua arte - tra cui il "Grand Prix d'Afrique du Nord"conferitogli dalla città di Parigi nel 1935-, tra il 1934-1939 viaggia costantemente tra la Spagna, il Marocco e l'Italia (in particolare Villa Medici a Roma), nel 1939 sposa la sua compagna Annette Faive. L'ultimo viaggio del pittore in Italia, paese dove si è trasformato più volte nel corso della sua vita.Nel corso degli anni la sua fama è cresciuto in Francia, dove gli è commissionato numerose opere, tra le altre ricordiamo la composizione intitolata Le Brabant (1941), che abbellisce oggi la Caisse Nationale del Crédit Agricole a Parigi; il quadro Fleurs (1948) per la Cancelleria della Légion d'Honneur; La decorazione di uno dei soffitti del liceo all'Occidente di Nizza ecc. Gli oggetti principali della sua arte, che sono riccamente al classicismo ma non per questo, sono fatti in modo originale, sono Venezia con le sue strade d'acqua e i suoi scorci suggestivi (Venise - La Salute au soleil couchant), ma anche il canale San Martino o gli splendidi paesaggi della Provenza. Accanto al paesaggio, la natura morta è un altro dei temi ricorrenti della pittura di Fontanarosa, così come l'esecuzione di soggetti inerenti la musica (Les deux chitarristi) o la danza (Ballerine, appassionato di blu) .Non va oltre la sua continua attività di illustratore, di opere come Terre des Hommes di Saint-Exupéry, L'amante di Lady Chatterley di DH Lawrence, Il Germinal di Zola e Delitto e castigo di Dostoïevski, solo per citarne alcune , anche di alcune banconote per lo stato francese, come quelle da 500 e da 100 franchi (il celebre "Delacroix") .Espone e riceve commenti entusiasti in Europa e nel mondo, in particolare in Giappone (1961), in Germania ed in Florida (1963). Nel corso degli anni gli stati conferiti prestigiosi riconoscimenti, tra i quali meritano di essere menzionati l'elezione a membro dell'Accademia di Belle Arti dell'Institut de France (1955) e la nomina a cavaliere della Legione d'Onore per l'Educazione Nazionale (1957) .Artista completo, affermato in Francia e oggi, forse, troppo spesso dimenticato - in Italia - Lucien Fontanarosa muore a Parigi il 27 aprile 1975.

Guarda il video: La Musique par Lucien Fontanarosa Lucien Fontanarosa (Giugno 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send