Movimento artistico surrealista

Victor Colesnicenco, 1968 | Media misti / pittore del paesaggio urbano




Victor Colesnicenco (a.k.a. NEMO) è cresciuto a Chisinau, la capitale della Moldavia. Questa nazione dell'Europa orientale è nota per il suo ricco patrimonio artistico. Nemo, come è noto ai suoi amici, ricorda di essere stato affascinato dalle incisioni e da altri lavori artigianali che lo circondavano. In particolare amava i dipinti e fin da piccolo era deciso a diventare un artista. Nemo iniziò un'intensa indagine sullo stile e le tecniche dei famosi pittori e suscitò un particolare interesse per il lavoro dei surrealisti.


































Si iscrisse alla scuola d'arte, ma non godeva del rigoroso stile accademico dell'accademia russa e abbandonò la sua formazione tradizionale a favore dell'esperienza pratica. Il suo talento fiorì e presto organizzò grandi fiere d'arte all'aperto per mostrare il suo lavoro e quello di altri giovani artisti. A questo punto Nemo si arruolò nell'esercito sovietico dove prestò servizio per due anni. Dopo aver completato il suo giro di dovere è tornato alla sua carriera artistica, e insieme a un buon amico ha iniziato un business di successo restaurando opere d'arte e murales. La sua prima mostra si è tenuta nel 1987 in Moldavia, dove ha ricevuto una calda reazione dall'arte critici e spettatori allo stesso modo. Poi ha partecipato all'esibizione internazionale di Mosca, dove è stato notato dalla critica come il miglior pittore in mostra. Gli esperimenti artistici di Victor lo portano a dipingere in stile avanguardia, surrealismo e impressionismo. I suoi viaggi lo hanno portato alla costante ricerca di luoghi interessanti che catturano il cuore della campagna. Recentemente, ha scoperto panorami e panorami entusiasmanti di Italia, Francia, Moldavia, Stati Uniti e Canada. Victor usa i media misti per creare le sue scene su tela e cartone. La sua ultima collezione è stata recentemente presentata ad alcune delle più grandi mostre d'arte di Atlanta, New York e Toronto. La sempre maggiore libertà nel loro paese ha ispirato il desiderio di viaggiare in molte città, e Nemo e la sua famiglia si sono trasferiti in Canada. Si stabilirono a Niagara Falls e Nemo si sentì come se fosse alla porta del mondo. Il lavoro di Nemo è ampiamente raccolto ed è rappresentato in gallerie in tutto il Canada, negli Stati Uniti e in altri paesi. Il tema prevalente nel lavoro di Nemo è il viaggio e la scoperta della bellezza e dell'eccitazione di nuovi posti. Le sue immagini distintive combinano insieme il fascino e l'umore di diverse città famose per creare un ricordo onirico del tempo e dello spazio in un'affascinante combinazione di media misti.