Movimento artistico surrealista

Michiel Schrijver, 1957 | Pittore di architettura surreale




"Il viaggio alimenta l'immaginazione"È una variante di un vecchio detto che certamente si applica a Michiel Schrijver: la pittura è una forma di viaggio per lui, dopotutto, e il modo in cui lo sorprende è una grande motivazione per dipingere. Stupore per tutto ciò che scopre durante il percorso nel suo interiore mondo, perché questo è ciò che appare nei suoi dipinti. I dipinti di Michiel Schrijver ci danno l'opportunità di viaggiare attraverso il suo mondo. Siamo presi nel suo mondo interiore dove le persone giocano un ruolo minore in un'architettura spesso travolgente.





Un ruolo minore ma di certa importanza. Inoltre, senti sempre la presenza del mare nei suoi dipinti. Schrijver: "Corsi d'acqua; è sempre in movimento, portandoci in molti posti. A isole sconosciute fino oltre l'orizzonte. Questo mi intriga, ma anche stare a casa nella sicurezza del porto, dandoci conforto, ha una certa attrazioneSchrijver crea situazioni in cui alcuni elementi ritornano frequentemente.Gli edifici con pilastri, cupole e archi sono spesso forniti di nastri e bandiere o segni con frecce, numeri e figure.Non hanno un significato simbolico ma solo una funzione pittorica.Le persone all'interno di queste strutture avere vita indistinta. "Schrijver:"Naturalmente sorgono molte domande sul mondo che creo, ma non devo conoscere la risposta. Qualcosa si perde quando so di cosa si tratta"Per fare in modo che i suoi quadri abbiano una buona fine, si tratta di un'immaginazione creativa, una duplice attività che combina l'atto del vedere con l'azione della creazione: i suoi dipinti mostrano un mondo privilegiato, il mondo di Michiel Schrijver. L'architettura sovrasfruttante domina le sue scene, illuminate dai colori mediterranei: l'acqua è un elemento importante per lui, così come le persone che giocano quasi sempre un ruolo secondario nelle scene, sembrano avere una vita indistinta, in breve: usa il mondo esterno per nutrire il suo mondo interiore.Tutti i dipinti sono eseguiti con acrilico su tela.
















































































































Michiel Schrijver (nata nel 1957) ha studiato presso la Scuola Byam Shaw of Art e Camberwell School of Art di Londra. La pittura è per lui una forma di viaggio. E meraviglia è la sua motivazione principale. Un ambiente confortevole caratterizzato da dipinti di Michiel Schrijver. La luce del sole delinea è contorni e allunga le ombre. Elefanti, persone, navi e nastri ondeggianti al vento. Insieme con gli edifici colossali che richiamano un'atmosfera irreale, mondi surreali. La gente sembra piccola e insignificante rispetto all'architettura classica grottesca, ma sembra aspettarsi qualcosa di grande.

Guarda il video: Ravel Ernest Ansermet, 1958: Daphnis et Chloé Part 2 - L'Orchestre De La Suisse Romande (Ottobre 2019).

Загрузка...