Artista canadese

Claude Théberge (1934-2008) | Pittore astratto


La carriera di Claude Théberge è un ottimo esempio di come il tempo funzioni in modi magici e spesso imprevisti ... Questo pittore canadese🎨, diplomato all'École des Beaux-Arts di Quebec City, ha vinto borse di studio sia dal Canada Arts Council che dal governo del Quebec e ha partecipato le più grandi scuole di design e arte in Francia. Ha conquistato il primo premio in un concorso delle Nazioni Unite che coinvolge 65.000 artisti grafici di tutto il mondo. Da molti anni divide il tempo tra Parigi e Montreal, esplorando l'intera gamma tra pura astrazione e iperrealismo. Ha progettato murales, vetrate e sculture per una serie di edifici pubblici e ha creato dipinti rinvenuti nella prestigiosa collezione: Aérospatial, Francia; l'Oréal / Lancôme; Museo di arte contemporanea di Montreal; Royal British Columbia Museum; Toronto World Trade Center; Prima banca canadese; Esso, Canada; Collezione Kennedy, Stati Uniti, ecc.

Le sue opere fanno parte delle collezioni di Aérospatial, Francia, Museum of Contemporary Art, Royal British Columbia Museum, Toronto World Trade Center, First Canadian Bank e Galerie Q, tra gli altri.
Nel corso degli anni ha preso parte a mostre personali o collettive a Parigi, Londra, Copenaghen, Berlino, Madrid, Mosca, Tokyo, New York, Chicago e altrove. È morto a Montréal nel 2008.
























































Claude Thèberge è nato nel 1934 a Edmunston, un New Brunswick.È cresciuto a Témiscouata. Ha studiato arti grafiche all'École des beaux-arts in Québec. Europa studia in Europa dopo aver vinto una competizione internazionale di arte, stampe e manifesti lanciata dall'ONU nel 1952. Nel corso della sua carriera ha vinto borse di studio dal Canada Consiglio d'Arte che dal governo del Québec.Era un membro della Royal Canadian Academy. Le sue opere acriliche incorporano l'astrazione e l'iperrealismo, molti dei suoi dipinti sono stati distribuiti come stampe. Le sue opere fanno parte delle collezioni di Aérospatial, Francia, Museo di arte contemporanea, Royal British Columbia Museum, Toronto World Trade Center, First Canadian Bank e Galerie Q , tra gli altri.Ha partecipato a mostre personali e collettive a Parigi, Londra, Copenaghen, Berlino, Madrid, Mosca, Tokyo, New York, Chicago e altrove. È morto a Montréal nel 2008.