Arte romantica

Eugène Delacroix ~ Pittore romantico | Citazioni / Aforismi

Pin
Send
Share
Send
Send



  • La natura è un dizionario; uno trae le parole da esso.
  • su Rubens ... Gloria a quell'Omero della pittura, a quel padre di calore ed entusiasmo ... lui dipinge davvero gli uomini.
  • su Tiziano ... C'è un uomo le cui qualità possono essere gustate da persone che stanno invecchiando ... Le qualità del pittore sono portate al punto più alto della sua opera: ciò che fa è fatto - attraverso e attraverso; quando dipinge gli occhi, sono illuminati dal fuoco della vita.
  • Ciò che muove quelli del genio, ciò che ispira il loro lavoro non sono nuove idee, ma la loro ossessione per l'idea che ciò che è già stato detto non è ancora abbastanza.
  • Non essere turbato per una lingua, coltivare la tua anima e si mostrerà.
  • L'artista che mira alla perfezione in tutto lo realizza nel nulla.
  • Un gusto per la semplicità non può durare a lungo.



  • Il talento fa tutto ciò che vuole. Genius fa solo ciò che può.
  • Se si considera la vita come un semplice prestito, uno potrebbe essere meno esigente. In realtà non possediamo nulla; tutto passa attraverso di noi
  • L'esattezza fredda non è arte; l'artifizio ingegnoso, quando piace o quando esprime, è l'arte stessa.
  • Fai tutto il lavoro che puoi questa è l'intera filosofia del buon modo di vivere.
  • Di quale bellezza parlerai? Ce ne sono molti: ce ne sono mille: ce n'è uno per ogni look, per ogni spirito, adattato ad ogni gusto, ad ogni costituzione particolare.
  • Ciò che rende la bruttezza sovrana sono le nostre convenzioni.
  • La cosiddetta coscienziosità della maggioranza dei pittori è solo la perfezione applicata all'arte del noioso.
  • Il mare un blu verdastro scuro come una fico.
  • Più un oggetto è lucido o brillante, meno si vede il proprio colore e più diventa uno specchio che riflette il colore dei suoi dintorni.
  • Ricorda che il nemico di tutta la pittura è grigio: un dipinto apparirà quasi sempre più grigio di quello che è, a causa della sua posizione obliqua sotto la luce.
  • Non solo il colore, che è sotto le leggi fisse, può essere insegnato come la musica, ma è più facile da imparare che disegnare, i cui principi elaborati non possono essere insegnati.
  • Tutto il dipinto che merita il suo nome, a meno che non si parli di bianco e nero, deve includere l'idea del colore come uno dei suoi supporti necessari, nello stesso modo in cui include il chiaroscuro, le proporzioni e la prospettiva.
  • Draughtsmen può essere fatto, ma i coloristi sono nati.
  • Tutti sanno che il giallo, l'arancione e il rosso suggeriscono idee di gioia e abbondanza.
  • Posso dipingere la pelle di Venere con il fango, purché mi lasci circondare come voglio.
  • Una foto non è altro che un ponte tra l'anima dell'artista e quella dello spettatore.
Eugène Delacroix - Michelangelo nel suo studio

  • L'esattezza fredda non è arte ... La cosiddetta coscienza della maggioranza dei pittori è solo la perfezione applicata all'arte del noioso. Persone come loro, se potessero, lavorerebbero con la stessa identica attenzione sul retro della loro tela.
  • La critica è come molte altre cose, si trascina dopo ciò che è già stato detto e non esce dal solco.
  • Finire un dipinto richiede un cuore d'acciaio: tutto richiede una decisione, e trovo difficoltà dove meno me lo aspetto ... È in questi momenti che si realizzano pienamente le proprie debolezze.
  • Uno non dovrebbe essere troppo difficile. Un artista non dovrebbe trattarsi da nemico.
  • L'esperienza da sola può dare, anche al più grande talento, quella fiducia nell'aver fatto tutto ciò che si può fare;
  • L'esperienza ha due cose da insegnare; il primo è che dobbiamo correggere molto; il secondo, che non dobbiamo correggere troppo.
  • Per quanto riguarda la paura ridicola di fare le cose al di sotto delle proprie capacità potenziali ... No, c'è la radice del male. C'è il nascondiglio della stupidità che devo attaccare: vana mortale, tu sei limitato dal nulla ...
  • Un bel suggerimento, uno schizzo con un ottimo feeling, può essere tanto espressivo quanto il prodotto più finito.
  • Forse lo schizzo di un'opera è così piacevole perché tutti possono finirlo come preferisce.
  • Uno deve sempre rovinare un quadro un po 'per finirlo.
  • Dammi del fango e ti dipingerò carne di donna.
  • La fonte del genio è solo l'immaginazione, la raffinatezza dei sensi che vede ciò che gli altri non vedono o li vede in modo diverso.
  • Bisogna imparare ad essere grati per le proprie scoperte.
  • Non una grande mente che viene dopo di loro (grandi artisti) ma deve loro il tributo e trova in loro il prototipo della sua propria ispirazione.
  • Le cose che sono più reali sono le illusioni che creo nei miei dipinti.
  • Si inizia sempre con l'imitazione.
  • Quello che ho fatto non può essere preso da me.
  • Se i pittori non hanno lasciato nulla di loro stessi dopo la loro morte, così che siamo stati costretti a classificarli come facciamo noi attori secondo il giudizio dei loro contemporanei, quanto diversa sarebbe la loro reputazione da ciò che i posteri hanno fatto loro!
  • Spesso siamo i più vicini all'essenza di un artista ... nei suoi quaderni tascabili e negli album da disegno di viaggio ... dove i commenti scritti e le note personali forniscono una visione intima della mente magica di un artista che lavora.
  • Ciò che muove gli uomini di genio, o piuttosto ciò che ispira il loro lavoro, non sono nuove idee, ma la loro ossessione per l'idea che ciò che è già stato detto non è ancora abbastanza.
  • L'ispirazione arriva ai nostri studi alle 9 del mattino.
  • È possibile parlare solo nella lingua e nello spirito del proprio tempo.
  • Vivo in compagnia di un corpo, un compagno silenzioso, esigente ed eterno.
  • Nell'abbandonare la vaghezza dello schizzo l'artista mostra più della sua personalità rivelando la gamma ma anche i limiti del suo talento.
  • Vado a lavorare mentre gli altri si affrettano a vedere le loro amanti, e quando me ne vado, riprendo con me nella mia solitudine o in mezzo alle distrazioni che inseguo, un affascinante ricordo che non assomiglia minimamente al piacere tormentato di amanti
  • Gli unici che possono davvero trarre beneficio consultando il modello sono quelli che possono produrre il loro effetto senza un modello.




  • Ogni volta che aspetto una modella, anche quando mi preme di più, sono felicissimo quando arriva il momento e tremo quando sento la chiave girare nella porta.
  • Il modello vivente non risponde mai bene all'idea o alle impressioni che il pittore desidera esprimere; bisogna, quindi, imparare a fare a meno di uno, e per questo, è necessario acquisire facilità, fornire la propria memoria fino al punto di infinito, e fare numerosi disegni dopo i vecchi maestri.
  • Vedere artisticamente non avviene automaticamente. Dobbiamo sviluppare costantemente i nostri poteri di osservazione.
  • Non si dipinge mai abbastanza violentemente.
  • I pittori che non sono coloristi producono illuminazione, non pittura.
  • Mi sono detto cento volte che la pittura - cioè la cosa materiale chiamata pittura - non è altro che un pretesto, il ponte tra la mente del pittore e la mente dello spettatore.
  • La prima virtù di un dipinto è che è una festa per gli occhi.
  • Afferrare oggetti dai loro centri, non dalle loro linee di contorno ... Il contorno accentuato uniformemente e al di là delle proporzioni, distrugge la plasticità, portando avanti quelle parti di un oggetto che sono sempre più distanti dall'occhio - cioè i suoi contorni.
  • A distanza questa quercia fine sembra essere di dimensioni normali. Ma se mi metto sotto i suoi rami, l'impressione cambia completamente: la vedo grande e persino terrificante nella sua grandezza.
  • Non si dipinge mai abbastanza violentemente.

  • Dio è quella presenza interiore che ci fa ammirare la bella e ci consola per non condividere la felicità dei malvagi.
  • Se non sei abbastanza abile da abbozzare un uomo che salta da una finestra nel tempo che impiega a cadere dal quarto piano a terra, non sarai mai in grado di produrre grandi opere.
  • Le cose che si sperimentano da sole con se stessi sono molto più forti e più puri.
  • Tutto è un soggetto; il soggetto è te stesso. È dentro di te che devi guardare e non intorno a te ... La più grande felicità è rivelarla agli altri, studiare se stessi, dipingersi continuamente in [uno di] lavoro.
  • Lavoriamo non solo per produrre ma per dare valore al tempo.
  • Sempre, nella parte posteriore della tua anima, c'è qualcosa che ti dice "Mortale, tratto dalla vita eterna per un breve periodo, pensa quanto siano preziosi questi momenti'.
  • Per essere compreso, uno scrittore deve spiegare quasi tutto.

Frédéric Chopin, 1838














































  • Bisogna sempre guastare un po 'il quadro per finirlo.
  • Questo è il modo in cui mi sento più amico di un tempo: lui è equilibrato e padrone di sé, della sua esecuzione, della facilità che non lo domina mai e di cui non fa sfoggio ... Egli commuove, credo, non per la profondità delle espressioni, né per una grande sfida del soggetto, ma per la semplicità e la mancanza di affettazione. In lui le qualità pittoriche sono portate al punto massimo: quel che dipinge, è dipinto: gli occhi guardano e sono animati dal fuoco della vita. Vita e ragione sono presenti ovunque.
  • [Su Théophile Gautier] Prende un quadro, lo descrive alla sua maniera, ma non ha fatto un atto di vera critica.
  • Visto Velázquez [...] ecco quel che cercavo da tanti anni, un impasto netto e nello stesso tempo ricco di sfumature.

  • La prima forza di un dipinto è una festa per gli occhi, ma ciò che non significa è non è essere un posto per la ragione.
  • L'artista che mira alla perfezione in tutto, in nulla la raggiungerà.
  • L'uomo è un animale sociale che detesta i suoi simili.
  • Due cose l'esperienza deve insegnare: la prima, che bisogna correggere molto; la seconda che non bisogna troppo.
  • Tutta la natura porta un fardello e partecipanti di essere consolata.
  • Gli artisti che cercano la perfezione in tutto sono quelli che non possono raggiungerla da nessuna parte.
  • Il sentimento e il potere di realizzarlo nell'opera fanno il grande scrittore e il grande artista.
  • Il segreto della felicità non è nel possesso delle cose, ma nel godimento che c'è ne trae.
  • Senza audacia, ed estrema audacia, non vi è bellezza.
  • Il nuovo è molto antico, si può anzi dire che è sempre ciò che c'è di più antico.
  • Bisogna, nelle arti, accontentarsi, anche nelle opere migliori, di qualche barlume: sono i momenti in cui l'artista è stato ispirato.
  • L'avversità restituisce agli uomini tutte le virtù che la prosperità toglie loro.
  • Non si è maestri che quando si impiega nelle cose la pazienza che esigono.
  • Sull'autorità, le tradizioni, gli esempi dei maestri. - Non sono meno pericolosi di quanto non siano utili. Fanno traviare o creare timidi gli artisti, armano i critici di argomenti terribili contro ogni originalità.

Pin
Send
Share
Send
Send