Artista britannico

Guy Denning, 1965 ~ Pittore figurativo / astratto

Pin
Send
Share
Send
Send





Guy Denning, nato a North Somerset, è stato ossessionato dall'arte visiva fin dall'infanzia e ha iniziato a dipingere con gli oli all'età di undici anni dopo aver ricevuto una serie di vecchie pitture da un parente che si era annoiato con loro.
Negli anni '80 è stato ripetutamente infruttuoso nelle sue applicazioni a studiare pittura a livello di laurea, ma ha continuato a dipingere mentre studiava storia dell'arte con l'Open University e ha imparato la tecnica pittorica da pittori più anziani che conosceva nell'Inghilterra occidentale.







Dal 1992, ha esposto in tutta la Gran Bretagna. Dal 2007 ha anche esposto negli Stati Uniti d'America, Germania, Italia e Francia. I suoi dipinti sono stati esposti in numerose mostre personali e miste. Notevoli mostre personali includono 'purgatorio"alla Brooklynite Gallery di New York"Inferno'al MAGI'900 di Bologna e'Behemoth'a St Martin in the Fields London. Il suo lavoro si svolge in diverse collezioni pubbliche, tra cui il Dipartimento di Politica dell'Università di Bristol, il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Galway e il Museo di Arte Contemporanea MAGI'900, a Bologna.
È stato anche invitato a lavorare su una varietà di progetti di arte urbana della comunità e ha sviluppato uno stile distintivo che costruisce immagini dal testo con stencil.
Nel 2007 si è trasferito a Finisterre, in Francia, dove continua a lavorare per mostre future.




















Denning utilizza non solo potenti pennellate per esprimere le sue emozioni in profondità ma anche per graffiare la vernice per mostrare al pubblico l'intensità delle emozioni che sta cercando di ritrarre con le sue opere d'arte. A volte usa anche stencil e testi in collage.

Notevoli mostre personali
2014 - 'La festa è finita'Galleria Brugier-Rigail, Parigi, Francia;
2013 - "5 ans en France" Raison d'Art, Lille, Francia;
2012 - 'Dante's Paradiso'Signal Gallery, Londra, Regno Unito;
2011 - 'Dante's Purgatorio'Brooklynite Gallery, Manhattan, New York, Stati Uniti;
2011 - 'l'inferno di Dante'MAGI'900, Bologna, Italia;
2010 - 'Behemoth' Red Propeller Gallery / La Cripta Gallery, St Martin in the Fields, Londra, Regno Unito;
2009 - 'La celebrità si mangerà'Carmichael Gallery, Los Angeles, Stati Uniti;
2008 - 'Ad Nausea'Signal Gallery, Londra, Regno Unito;
2008 - 'Bestiario farmaceutico', Red Propeller Gallery / Vyner Street Gallery, Londra, Regno Unito;
2008 - 'Stessa merda, giorno diverso', Red Propeller Gallery / East West Gallery, Notting Hill, Londra, Regno Unito;
2007 '5/11' - Red Propeller Gallery, Kingsbridge, Regno Unito;
2005 - 'Dodici nuovi dipinti', Fabbrica di tabacco, Bristol, Regno Unito;
2003 - 'Orgoglio in casa', Lauderdale House, Highgate, Londra, Regno Unito;
2002 - 'Arte concreta", Bristol, Regno Unito;
2001 - 'La spiegazione neo-moderna', il cinema cubo, Bristol, Regno Unito.


























































Guy Denning, l'artista che vive tra Inghilterra e Francia, ha iniziato con le opere astratte di riferimento alla pittura di Franz Kline, ma recentemente i suoi tori corposi e espressivi sono orientati verso la figurazione. Inoltre, per sfida maggiore espressività e impatto su chi guarda, le sue tele hanno anche la vernice graffiata.
L'opera di Denning è particolarmente apprezzata in Inghilterra e negli USA.
L'artista è noto come fondatore del Neomodern e inserito nella corrente Stuckism, movimento che rigetta il concettuale.
Infatti ha dichiarato che "L'arte visuale è il punto focale della cultura; è la strada più importante per portare l'umanità alla sua vecchia casa "la natura" ... L'arte non è comunicazione. E 'la ricerca del valore e della verifica in un mondo anonimo e caotico".

Guarda il video: I'll Never find another you The Seekers (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send