Movimento artistico surrealista

Peter Gric, 1968 ~ Pittore di realismo magico

Pin
Send
Share
Send
Send





Peter Gric è pittore, disegnatore e illustratore austriaco originario della Repubblica Ceca. Nella sua arte compaiono motivi di paesaggi futuristici e architettonici, surrealismo biomeccanico e realismo fantastico. Gric è membro dei gruppi artistici Libellule e Labyrinthe.Peter Gric è nato nel 1968 a Brno, ex Cecoslovacchia. Era l'unico figlio di artisti Ludmila Gric (1942, Pitín) e Jaroslav Gric (1937, Brno). Hanno già supportato il suo talento nella pittura e nel disegno, che ha esposto da giovane. Nel 1980 ha viaggiato con i suoi genitori con il pretesto descritto come viaggio di vacanza, sono emigrati attraverso l'Ungheria e la Jugoslavia in Austria.


Trascorrono un anno nella campagna di Reichenau an der Rax. Ben presto si trasferirono a Linz, dove Gric finì le elementari e studiò graphic design all'Höhere Technische Lehranstalt. Nel 1988 si trasferisce a Vienna dove inizia a studiare con Arik Brauer all'Accademia di Belle Arti di Vienna. Terminò gli studi con un Master of Fine Arts nel 1993. Mentre era ancora al college, partecipò a diverse mostre e iniziò a vendere il suo lavoro con successo. Nel 1996, Gric ha presentato il suo lavoro sul collegamento tra pittura e computer grafica all'Accademia di Belle Arti di Vienna. Ha due figlie Emilia (b) 2002) e Natalia (b. 2005). Più tardi nel 2009, si è trasferito da Vienna a Höflein an der Hohen Wand.
Lavorando come artista per vivere, crea nuove opere in modo irregolare. Prima di esporre, lavora intensamente, ma spesso non crea nulla per settimane e solo esperimenti con software grafico e geometria per il suo nuovo lavoro. I formati più piccoli richiedono pochi giorni o settimane per essere creato. Grandi opere ci mettono mesi per finire. Tuttavia, molti di loro sono in corso da molto tempo e sono terminati solo dopo diversi anni. Alcuni dei suoi dipinti sono di diversi metri.

tecniche
La pittura di Gric è tecnicamente precisa. Usa vernice ad olio, pittura acrilica o combinazioni di questi. Usa anche aerografi. La maggior parte del suo lavoro progetta in software grafici e pezzi più complessi, modella in software 3D. Nonostante il suo lavoro in computer grafica, non è il suo mezzo principale.
Motives
La sua arte è una combinazione di paesaggi futuristici e architettura, surrealismo biomeccanico e realismo fantastico. È molto arioso, unisce pensieri noti con elementi fantastici e strutture geometriche. Prima della sua carriera artistica, è stato influenzato dagli illustratori di fantascienza Chris Moore, Peter Elson e dai film di Star Wars. Tuttavia, la sua più grande influenza furono i dipinti surreali di suo padre e artisti come Salvador Dalí, Giorgio de Chirico, Max Ernst, Ernst Fuchs, Rudolf Hausner, Samuel Bak, Alfred Kubin, Hans Ruedi Giger e in seguito Zdzisław Beksiński, Odd Nerdrum e De Es Schwertberger. La maggior parte delle sue ispirazioni proviene dalla natura e dall'architettura, ma è anche affascinato dall'erosione, dalla geometria astratta e dai corpi delle donne. Gric crea visioni e fantasie che lui stesso non può spiegare. Come Beksiński, non si preoccupa delle interpretazioni delle sue opere.












Peter Gric è un pittore ceco specializzato austriaco.
Emigrò in Austria nel 1980, studiò in seguito (1988-93) all'Accademia delle Belle Arti di Vienna, dove fu allievo di Arik Brauer.
Tra il 1995 e il 96 si svolgeranno vari servizi alternativi.
Nel 2007 si esibisce alla Galerie 10 - Wiener Schule des Phantastischen Realismus.
Oggi continua a lavorare e vivere a Vienna, assieme alla sua famiglia.
Peter Gric è nato nel 1968 nell'ex Cecoslovacchia. Quando ero un ragazzo, alla sua famiglia fu concesso il permesso per una vacanza al di fuori dei territori socialisti rigorosamente controllati. A sua insaputa, i genitori non programmarono mai il ritorno, e all'arrivo in Austria, invece della loro approvazione meta turistica, si sono subito stabiliti per la residenza.
Studiò presso l'Accademia di Belle Arti di Vienna col professore Arik Brauer, uno dei membri originali della Scuola viennese del Realismo Fantastico. Pietro Gric, dunque, inserisci una nuova generazione di artisti influenzati da questo movimento.
Nel 2007, Peter Gric si è dedicato ad una scenografia per la produzione SamPlay Hamlet in Rock.

Pin
Send
Share
Send
Send