Artista realista

Pablo Neruda / Lisa G.

Pin
Send
Share
Send
Send



Qui ti amo.Negli oscuri pini si distrae il vento.Brilla la luna sulle acque erranti.Trascorrono giorni uguali che s'inseguono.Qui ti amo.Negli oscuri pini il vento si districa. La luna brilla come fosforo sulle acque vaghe .Giorni, tutti un tipo, vanno a caccia di altri.La nebbia si scioglie in figura danzanti.Un gabbiano d'argento si stacca dal tramonto.Una volta una vela. Alte, alte, stelle.O la croce nera di una nave.
La neve si srotola in figure danzanti. Un gabbiano d'argento scivola giù da ovest. A volte una vela. Stelle alte e alte
Oh, la croce nera di una nave.Alone.A volte albeggio, ed è più strano la mia anima.Suona, risuona il mare lontano.Questo è un porto.Qui ti amo.A volte mi alzo presto e anche la mia anima è bagnata. Lontano il mare suona e risuona.
Questa è una porta.
Qui ti amo e invano l'orizzonte ti nasconde.To sto amando anche tra queste cose fredde. A volte i miei baci vanno su quelle navi gravi, che corrono per il mare verso dove non giungono.Mi vedo già dimenticato venire queste vecchie àncore. Qui ti amo. Qui ti amo e l'orizzonte ti nasconde invano. Ti amo ancora tra queste cose fredde. A volte i miei baci vanno su quelle pesanti navi che attraversano il mare verso nessun arrivo Mi vedo dimenticato come quei vecchi ancore. I moli si rattristano quando il pomeriggio si aggira lì.
La mia vita s'affatica invano affamata.Amo ciò che non ho. Tu sei così distante.La mia noia combatte coni lenti crepuscoli.Ma la notte è entrata e incomincia a cantarmi.La luna fa girare la sua pellicola di sogno.Le stelle più grandi mi guardano con i tuoi occhi.E poiché io ti amo, io La mia vita diventa stanca, affamata senza scopo. Amo ciò che non ho. Sei così lontano. Le mie lacrime disgustano con i crepitii lenti. Ma arriva la notte e comincia a cantare per me. La luna trasforma il suo sogno di un orologio. Le più grandi stelle mi guardano con i tuoi occhi. E come ti amo, i pini nel Windwant per cantare il tuo nome con le loro foglie di filo.









Lisa G. - pittrice professionista nata a Montreal, in Canada, vicino a Parigi, Francia. Pittore autodidatta
Sono appassionato dal colore e dalla materia, la mia pittura è costruita da racconti che mi piace immaginare spontaneamente.
I miei argomenti principali sono l'amore, la tolleranza alla pace, la libertà, ma mi piace anche giocare con umorismo attraverso le mie storie.
In breve, io lavoro con l'emozione e l'immaginazione.
Lei dice:
"Credo di potermi esprimere solo attraverso la forma e la pittura. È un linguaggio universale attraverso il quale tutte le mie emozioni passano dalla mia mente. È il mio modo di esistere, il mio respiro ".








Guarda il video: Gabriel García Márquez entrevista a Pablo Neruda (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send