Artista britannico

Edward Reginald Frampton ~ pittore preraffaellita

Pin
Send
Share
Send
Send




Il pittore inglese Edward Reginald Frampton (1870-1923) era noto per aver lavorato nello stile preraffaellita. Il signor Frampton era specializzato in murales, in particolare memoriali di guerra nelle chiese. Il signor Frampton si considera influenzato sia dalla pittura italiana primitiva che dal design preraffaellita britannico e anche dalle composizioni di Pierre Puvis de Chavannes. Dipinse in uno stile piatto e maestoso e fu influenzato dal simbolismo francese. Lavorò anche in vetrate, molto probabilmente imparando da suo padre, Edward Frampton, che era un artista di vetro colorato. Il suo lavoro di solito raffigurava soggetti e paesaggi simbolici; all'inizio della sua carriera ha fatto scultura.
All'inizio della sua carriera si è dedicato alla pittura di paesaggi; dopo una lunga permanenza in Francia e in Italia, e dopo aver visto una mostra delle opere raccolte da Sir Edward Burne-Jones, scelse di concentrarsi sull'illustrazione della forma umana. Tutte le sue composizioni più grandi e più importanti sono state figure figure.


Una caratteristica notevole di gran parte del dipinto dell'artista è la quasi totale assenza di luci alte e ombre proiettate. Una tale modalità di trattamento, nelle mani di un disegnatore meno capace, potrebbe benissimo produrre un'impressione dolorosa di debolezza o mancanza di definizione. Non così, tuttavia, nel caso del signor Frampton. Con lui, infatti, questa illuminazione diffusa è una questione di scopo intenzionale. Adotta un tono sommesso da un senso di idoneità decorativa, il suo scopo è quello di assicurare l'effetto piatto e la subordinazione propria degli sfondi murali, distinti dall'illusione meretrice del rilievo prominente e delle distanze sfuggenti, che squalifica il quadro medio da un inserire in un ampio schema architettonico. Le composizioni di Frampton, al contrario, sono istintive di una serenità riposante e dignitosa, non meno soddisfacente del trascendentale.
Come tipico di questa fase del suo lavoro si può menzionare un grande pannello raffigurante una scena della leggenda di San Brendan. L'incidente è quello con cui tutti i lettori delle poesie di Matthew Arnold devono essere familiari - a proposito, St. Brendan incontrando Giuda Iscariota sull'iceberg. La qualità di questa immagine ricorda uno chef dimenticato d'autore di Spencer Stanhope, vale a dire. Le acque di Lethe. L'atmosfera crepuscolare è la stessa in entrambi i casi, ma c'è questa differenza, che Mr. Frampton supera l'artista defunto nella padronanza tecnica di "eco".















Pin
Send
Share
Send
Send