Arte rinascimentale

Guercino (1591-1666) Pittore di epoca barocca

Pin
Send
Share
Send
Send



Giovanni Francesco Barbieri fu chiamato Guercino in riferimento al suo squint pronunciato. Fu il principale pittore bolognese dopo la morte di Guido Reni🎨. Le sue prime immagini combinano tipicamente gli effetti chiaroscurali di Caravaggio🎨 con un fascino e una morbidezza che di solito non si trovano nei seguaci di questo artista.Guercino è nato a Cento, vicino a Bologna. Fu in gran parte autodidatta, ma influenzato dai Carracci e in particolare da Ludovico Carracci. Un primo incarico a Bologna fu la pala d'altare dell '"Investitura di San Guglielmo" (1620, Bologna, PinacotecaNel 1621 Guercino fu invitato a Roma per lavorare per Papa Gregorio XV. L'affresco del soffitto, Aurora, fu dipinto per il nipote del Papa (Roma, Villa Ludovisi).

Alla morte del Papa, Guercino ritornò a Cento; si stabilì a Bologna, probabilmente nel 1644, dopo la morte di Reni🎨.
Il suo lavoro successivo è più accademico, più vicino al modo di Reni, e manca degli effetti di manipolazione e di chiaroscuro dei suoi primi dipinti. | © The National Gallery, Londra



















































Guercino, Giovanni Francesco Barbieri detto il - Pittore (Cento 1591 - Bologna 1666).
Ritenuto uno degli artisti più rappresentativi della fase matura del barocco, la sua abilità tecnica e l'originalità del tocco ebbero notevole influsso sull'evoluzione delle tradizioni nel 17 ° secolo.
La produzione del Guercino del tutto scevra dalle pesantizze e opacità che intralciano alcuni artisti coevi, è considerato da forti contrasti di luce e da ombreggiature ariose che, pur non divenendo mezzo per valori costruttivi come nel Caravaggio, sono una freschezza e una trasparenza .Tra le sue opere più significative si ricordano:
  • il S. Guglielmo d'Aquitania🎨 (1620, pinac. di Bologna)
  • il Cristo che appare alla Maddalena🎨 (1630, pinac. di Cento).





Vita ed Opere
Studiò con B. Bertozzi e poi con B. Gennari il Vecchio; più tardi, attraverso GB Cremonini, entrò in contatto con l'ambiente artistico dei Carracci, e fu avanzato attratto dal pittoricismo di Ludovico.A Ferrara, nel 1616, attraverso lo Scarsellino ebbe un primo contatto con i modi pittorici veneziani, che ebbe poi l'occasione di vedere il suo soggiorno a Venezia (1618), con lo studio dei grandi maestri veneziani del 16º sec.
opere
Le opere del primo periodo (1615-20), ma specialmente quelle posteriori al soggiornoSusanna: museo del Prado; il summenzionato S. Guglielmo d'Aquitania) hanno un colorito caldo e intenso, effetti di luce e ombra, e indubbiamente la migliore parte della sua opera. Chiamato a Roma da Gregorio XV (1621), vi dipinse, tra l'altro, la Maria Maddalena della Pinac. Vaticana, la Sepoltura di s. Petronilla della Gall. Capitolina, la mirabile decorazione, con l'Aurora, nel Casino Ludovisi.Questa, con la libertà della composizione e l'illuminazione cromatica e luminosa, in netto contrasto con la serrata quadratura dei Tassi, si pone come un fatto totalmente nuovo nell'ambiente romano e più precisamente in contrapposizione netta con la classica realizzazione dello stesso soggetto di Guido Reni🎨 al Palazzo Rospigliosi.Tornò a Cento nel 1623 e vi rimase, lavorando intensamente fino al 1642, quando si stabilì a Bologna.Del 1626 è la decorazione della cupola del duomo di Piacenza; del 1630 il già citato Cristo che appare alla Maddalena, opera celebratissima, ma che già tradisce la prossima crisi dell'artista.L'influenza di G. Reni si fa sempre più netta e, con essa, l'arte del G. si volge a modi accademici, sia nella composizione, sia nel colore, sia infine nei temi e nei motivi. Inesistente o almeno assai debole è l'influenza del Caravaggio sul primo stile del Guercino.La trasformazione subita dalla pittura del G. è la prova più patente della crisi della cultura artistica che avvenne verso il 1630 e che portò al trionfo del cosiddetto "classicismo barocco". | © Treccani

Guarda il video: Archeo arte, Strinati racconta il Guercino a Roma in primavera (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send