Movimento artistico surrealista

Michail Lermontov / René Magritte | I Go On The Road Solo / Sulla strada esco solo.

Pin
Send
Share
Send
Send




René Magritte
Sulla strada esco solo.
Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso.
Calma è la notte.
Il deserto volge l'orecchio a Dio
E le stelle parlano tra loro.
Meraviglioso e solenne il cielo!
Dorme la terra in un azzurro nembo.
Cosa allora mi turba e mi fa male?
Che cosa aspetto, che cosa rimpiango?
Nulla più attento dalla vita
E nulla rimpiango del passato,
cerco solo libertà e pace!
Vorrei abbandonarmi, addormentarmi!
Vado da solo sulla stradaSolo io sono partito per la strada, il sentiero fiammeggiante è scintillante nella nebbia, la notte è calma. Il deserto si rivolge a Dio e recita con le conversazioni stellari.La volta è sopraffatta dalla solenne meraviglia La terra in aura di cobalto dorme ... Perché mi sento così addolorato e turbato? Che cosa porto: speranza, rimpianti? Non vedo speranza negli anni vieni, non avere rimpianti per le cose passate. Tutto quello che cerco è la pace e la libertà! per perdere me stesso e dormire! René Magritte
Ma non nel freddo sonno della tomba.
Addormentarmi, con il cuore
Placato e il respiro sollevato.
E poi notte e dì sentire
La dolce voce dell'amore
Cantare carezzevole al mio orecchio
E sopra di me vedere sempre verde
Una bruna quercia piegarsi e stormire.
Ma non il sonno congelato della tomba ... Vorrei che il sonno eterno lasciasse la mia forza vitale sonnecchiare nel mio petto, con il mio respiro alzarsi e abbassarsi, di notte e di giorno, il mio udito si placava dalle mie voci dolci, cantandomi d'amore. E su di me, per sempre verde, una quercia scura si piegherebbe e frusciava. René Magritte René Magritte René Magritte René Magritte René Magritte René Magritte René Magritte René Magritte

Pin
Send
Share
Send
Send