Artista premiato

Thomas Kinkade (1958-2012) | Il pittore di luce

Pin
Send
Share
Send
Send



Thomas Kinkade🎨, (nato il 19 gennaio 1958, Sacramento, California, U.S.- è morto il 6 aprile 2012, Monte Sereno, in California), Artista americano🎨 che ha costruito un'industria di successo sui suoi dipinti infusi di scene tranquille e idilliache. Kinkade ha studiato storia dell'arte e ha frequentato corsi di studio per due anni presso l'Università della California, a Berkeley, prima di trasferirsi all'Art Center College of Design in Pasadena, California. Fu lì che iniziò a sperimentare con le tecniche per creare gli effetti di luce e atmosfera nei suoi dipinti. Dopo la laurea lui e un amico viaggiarono su carri merci dalla California a New York, e Kinkade abbozzò le città e i paesaggi americani che incontrarono lungo il loro viaggio; questi lavori sono stati pubblicati nel libro La guida dell'artista allo sketch (1982). Kinkade è stato assunto poco dopo per aiutare a dipingere circa 700 sfondi per il film d'animazione Fuoco e ghiaccio (1983), per cui ha creato le sue scene luminose di marchio. Nei suoi dipinti ad olio, che ha iniziato a vendere nelle gallerie locali negli anni '80, Kinkade ha incorporato effetti radiosi che considerava espressivi dei valori spirituali. (In quel periodo era diventato un cristiano rinato.)
Di conseguenza, si è promosso come il "Pittore di luce", Un moniker storicamente associato al pittore inglese J.M.W. Turner🎨, ma che ha registrato come marchio nel 1996. I soggetti tipici dei dipinti di Kinkade includevano case, ponti, giardini e scene americane infuse del caldo bagliore del sole.
Ha anche prodotto dipinti in stile impressionista con il nome di Robert Girrard dal 1984 al 1990. Nel 1984 Kinkade ha iniziato a distribuire le sue opere con l'aiuto degli investitori, e nel 1989 lui e Ken Raasch hanno lanciato Lightpost Publishing, dedicato esclusivamente al lavoro di Kinkade. . Lightpost alla fine si è sviluppato nella holding Media Arts Group, Inc. (più tardi la Thomas Kinkade Company), che, tra gli altri sforzi, ha aperto negozi al dettaglio di Thomas Kinkade Gallery, per lo più negli Stati Uniti. La qualità nostalgica dei dipinti di Kinkade, che sono stati riprodotti a migliaia, lo ha reso selvaggiamente popolare con il pubblico in generale, e divenne uno dei artisti viventi altamente collezionati. Nonostante il suo successo commerciale, Kinkade fu spesso deriso da critici che consideravano il suo lavoro come kitsch. Hanno anche denunciato il marketing di massa del suo lavoro, che è apparso su un'ampia varietà di prodotti, tra cui calendari, note e tazze da caffè.

Mentre il suo profilo si espandeva, Kinkade occasionalmente collaborava con altre entità aziendali. Con la Disney Company, Kinkade creò la Disney Dreams Collection, una serie di dipinti, tra cui La bella e la bestia si innamorano (2010) e La bella addormentata (2011) - che incapsula un intero film d'animazione Disney in un'unica immagine.Inoltre, Kinkade è stato nominato l'artista in primo piano per l'Indianapolis Motor Speedway Centennial Era, una commemorazione del 100 ° anniversario della prima gara di Indianapolis 500. In quella veste, ha creato i dipinti Indianapolis Motor Speedway, 100th Anniversary (2009) e A Century of Racing!
Il 100 ° anniversario Indianapolis 500 Mile Race (2011), ognuno dei quali è stato rappresentato sul programma ufficiale di Indianapolis 500. Kinkade ha anche pubblicato numerosi libri, tra cui Lightposts for Living: L'arte di scegliere una vita gioiosa (1999), che presentava immagini del suo lavoro. Con Katherine Spencer, scrisse il Cape Light e Angel Island serie di romanzi d'ispirazione, iniziati rispettivamente nel 2002-2010. Di Thomas Kinkade Cottage di Natale, un film ispirato alla sua vita e alla sua arte, è stato pubblicato nel 2008. Ad aprile 2012, Kinkade è morto per overdose accidentale di alcol e Valium. | Barbara A. Schreiber, © The Editors of Encyclopædia Britannica, Inc.






























Thomas Kinkade (Sacramento, 19 gennaio 1958 - Monte Sereno, 6 aprile 2012) è stato un pittore Statunitense🎨, noto come "Pittore di luce "- Il pittore della luce.Thomas Kinkade è cresciuto nella città di Placerville, California. Al liceo, Kinkade si trova a faccia con il modernismo novecentesco, nella persona di Glenn Wessels, un ex professore nel dipartimento dell'arte presso l'Università della California. Wessels incoraggiò Kinkade di legare la sua arte più diretto alle emozioni (piuttosto che la sola osservazione) e di sperimentare le forme personali di espressione.Egli influenzò la decisione Kinkade di frequentare l'Università della California a Berkley. Dopo due anni, Thomas si trasferì all'Art Center College of Design di Pasadena. Nel giugno 1980, Kinkade ha trascorso l'estate viaggiando attraverso gli Stati Uniti con il suo amico di college James Gurney. Ho dovuto terminato il loro viaggio a New York ottennero un contratto con la Guptill Pubblicazioni per produrre un manuale di disegno. Due anni più tardi hanno prodotto La guida dell'artista allo sketch, che è stato uno dei best seller dello stesso anno.Il successo del libro li aiutò a farsi assumere da Ralph Bakshi Studios per dipingere sfondi per il film d'animazione "Fuoco e ghiaccio”. Ha sposato Nanette, sua fidanzata del liceo, nel 1982 e la coppia ha avuto quattro figlie: Merritt, Chandler, Winsor, Everett, tutti i nomi di artisti famosi. Thomas Kinkade riempie creativamente i suoi quadri con "nota d'amore"Nascondendo la lettera"N"nei suoi dipinti vieni tributo alla moglie, Nanette.Nel 1984 Thomas e Nanette diventa una proprietà i miei lavori pubblicando"Dawson", un omaggio all'Alaska, come prima stampa di Thomas Kinkade." Un grande successo e Dawson esaurì in breve tempo con l'aiuto da parte di alcuni investitori aprì in poco tempo moltissime gallerie in tutto il paese.
Da quel giorno, Thomas ha dipinto oltre 1.000 capolavori che ritraggono paesaggi naturali, scenari idilliaci di giardini, corsi d'acqua, cottage in pietra, fari e strade principali.
La sua città natale, Placerville (dove le sue opere sono onnipresentiè l'ispirazione di molti paesaggi innevati e della sua strada.è presente, nella lista degli uomini più potenti del 2008, redatta dalla rivista ArtReview.Per i critici i suoi quadri sono privi di sostanza, li hanno problemi come arte da scatola di cioccolatini e "arte commerciale".Ma Kinkade si autodefinisce - con un'espressione registrata come un marchio commerciale - Pittore di luce - Pittore della luce - ed è l'artista americano più collezionato del mondo.
Beneficenze e collaborazioni
Thomas Kinkade è stato coinvolto in numerose collaborazioni, tra cui una partnership con una delle più caritatevoli degli Stati Uniti, The Salvation Army. Le copie sono state create per L'Esercito della salvezza, La stagione del dono e La luce della libertà. Il ricavato è stato devoluto al Fondo Generale L'esercito della salvezza e per aiutare gli studenti di New York, Pennsylvania e Washington DC Più di $ 1,5 milioni sono stati donati in seguito a questa affiliazione tra Thomas Kinkade e questi vari enti di beneficenza.La Fondazione Thomas Kinkade serve e sostiene un'organizzazione non profit incentrata sui bambini, di soccorso umanitario e le arti. Thomas Kinkade è stato scelto come portavoce nazionale per la Make-A-Wish Foundation e ha raccolto oltre $ 150.000 per l'organizzazione.Inoltre ha realizzato per la Disney numerose opere raffiguranti romantici ed emozionanti paesaggi con alcuni tra i personaggi più famosi tratti dai film animato della celebre azienda.Rricordiamo:
  • Biancaneve e i sette nani,
  • Pinocchio,
  • Fantasia,
  • Dumbo,
  • Bambi,
  • Cenerentola,
  • Alice nel Paese delle meraviglie,
  • Peter Pan,
  • Lilli e il vagabondo,
  • La bella addormentata nel bosco,
  • Il libro della giungla,
  • Le avventure di Winnie the Pooh,
  • La sirenetta,
  • La bella e la bestia,
  • Aladino, Il re leone, Pocahontas,
  • La principessa,
  • Il ranocchio e Rapunzel.
La serie è intitolata La collezione Disney Dreams di Thomas Kinkade.
Morte
Il 6 aprile 2012, Thomas Kinkade è morto nella sua casa di Monte Sereno, in California. Aveva 54 anni.
Premi🎨
Thomas Kinkade ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue opere, tra cui multipli Associazione Nazionale dei Concessionari Limited Edition (NALED), premi per Artista dell'Anno e Artista grafico dell'anno, e la sua arte è stata nominata Litografia dell'Anno nove volte.
  • Nel 2002, Thomas Kinkade è stato inserito nel California Turismo Hall of Fame come un hate della California un'attrazione turistica.
  • È stato scelto per commemorare il Salt Lake City 2002 e l'Olympic Winter Games 2002 World Series.
  • Thomas Kinkade ha accettato il Papa, io presidenti degli Stati Uniti, celebrità, e altri volti noti per trasmettere il suo messaggio pieno di speranza, di nostra iniziativa della vita.
  • Thomas Kinkade è stato onorato con il Premio umanitario del Centro Mondiale per l'infanzia 2002 "per il suo contributo a migliorare il benessere dei bambini e delle loro famiglie attraverso il lavoro con Kolorful Kids and Art for Children.
  • Nel 2003, Thomas Kinkade è stato scelto come portavoce nazionale per il Make-A-Wish Foundation e ha raccolto oltre $ 350.000 per l'organizzazione.
  • Nel 2004, Thomas Kinkade ha ricevuto un premio speciale dalla NALED riconoscendolo come il più premiato artista negli ultimi 25 anni.
  • Thomas Kinkade è stato riconosciuto non solo per la sua arte, ma anche per i suoi sforzi filantropici. Nel 2004, NALED ha onorato Thomas Kinkade con il Premio umanitario Eugene Freedman.
  • Nel 2004, è stato selezionato per la seconda volta dal Christmas Pageant of Peace a dipingere Albero di Natale nazionale a Washington, D.C. Il dipinto, simboli di libertà, era l'immagine ufficiale per Pageant of Peace 2004.
Filmografia
Nel novembre del 2008 è uscito in DVD un film (autoprodotto) sulla storia dell'Artista, dal titolo Cottage natalizio di Thomas Kinkade, nel quale si svela la vicenda che lo ispirò nella realizzazione della sua opera più celebre, Il cottage di Natale: il pericolo, corso dalla madre, di perdere il cottage di famiglia.Nel film, Kinkade è interpretato da Jared Padalecki, Marcia Gay Harden fa la parte della madre e Peter O'Toole è il mentore del giovane Kinkade, che esorta il suo promettente allievo: "Dipingi la luce, Thomas! Dipingi la luce!". | © Wikipedia

Guarda il video: Thomas Kinkade: Painter of Light 1958-2012 NEW INTERVIEW (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send