Arte rinascimentale

Hendrick Goltzius | Pittore manierista

Pin
Send
Share
Send
Send



Hendrik Goltzius, (nato nel 1558, Mulebrecht, Neth. - morto il 1 gennaio 1617, Haarlem), incisore e pittore, la figura principale della scuola manierista degli incisori olandesi. Attraverso le sue incisioni, ha contribuito a introdurre lo stile di artisti come Bartholomaeus Spranger🎨 e Annibale Carracci🎨 nel nord dell'Olanda. Il bisnonno di Goltzius e nonno erano entrambi pittori, e suo padre era un pittore di vetri colorati. Gli fu insegnato l'arte da suo padre da bambino e fu poi istruito in incisione su rame da Dirck Volckertszoon Coornhert ad Haarlem. Il matrimonio di Goltzius nel 1579 con Margaretha Jansdr., Una ricca vedova, gli permise di fondare un'attività indipendente a Haarlem, dove trascorse il resto della sua vita ad eccezione di un tour in Germania e in Italia nel 1590. Grazie alla sua struttura tecnica, divenne uno dei grandi maestri d'incisione in Olanda.
Le sue prime opere furono riproduzioni di stampe di Albrecht Dürer🎨, Lucas van Leyden e altre, alcune così abili da essere confuse con gli originali. Ha anche iniziato a disegnare le sue composizioni, tra cui un set che illustra il Storia di Ruth e Boaz e un altro raffigurante il Storia di Lucrezia, la divorata matrona romana.Questi primi lavori presentano intricati dettagli e interessanti effetti chiaroscurali di luci e ombre. Tra il 1585 e il 1590 incise principalmente per Spranger🎨, riproducendo il suo Matrimonio di Cupido e Psiche (1587) e altri lavori. Serie di Goltzius di Eroi romani (1586) è eseguito in un modo più ampio, così come la serie di grandi stampe sulla vita di Cristo che ha fatto nel 1590, in cui imitava gli stili di vari artisti italiani e olandesi del Rinascimento, come Carracci e Raffaello.
Tra le sue stampe più famose troviamo l'incisione dell'Ercole Farnese e la xilografia chiaroscurale di Hercules Killing Cacus. I suoi ritratti in miniatura si distinguono sia per la loro finitura che per gli studi di carattere. Nella sua tecnica di incisore Goltzius è considerato insuperabile, anche da Dürer🎨; le sue eccentricità e le sue stravaganze manieriste sono controbilanciate dalla libertà e dal virtuosismo della sua esecuzione. Ha iniziato a dipingere verso la fine del 1590 in stile manierista, ma il suo lavoro su quel terreno non è impressionante. | © Encyclopædia Britannica, Inc.



























Henrick Goltzius (Venlo, 15 gennaio 1558 - Haarlem, 1º gennaio 1617) è stato un pittore ed incisore Olandese🎨.È stato uno dei primi grandi incisori olandesi del primo periodo Barocco🎨, conosciuto come Manierismo settentrionale, noto per una tecnica sofisticata e per "L'esuberanza"delle sue composizioni.Goltzius nacque nel 1558 a Muhlbracht, un antico villaggio del ducato di Jülich, localizzato attualmente a Brüggen, nella Renania Settentrionale-Vestfalia (germania) .In fasce, fu vittima di un terribile incidente in cui rischiò di morire carbonizzato; la sua mano destra subì comunque una tomba ustione, come dimostra anche un disegno in cui l'artista la ritrasse con un'evidente malformazione.Tutti i tre anni, Goltzius si trasferì con la famiglia nella città tedesca di Duisburg. Qui studiò per alcuni anni presso il padre, assumendo invece le tecniche dell'incisione dal versatile artista Dirck Volckertszoon Coornhert, allora residente a Kleve. Insieme a, nel 1577, effettuò un viaggio ad Haarlem, dove si stabilì definitivamente. Nella stessa città collabora con l'incisore di Filippo Galle nella realizzazione di storie della vita di Lucrezia. Nel 1579, all'età di 21 anni, sposò una vedova maggiore d'età, Margaretha Jansdr, divenendo patrigno di Jacob Matham, suo futuro collaboratore, noto anch'io per le sue incisioni. Il suo rapporto con la moglie, comunque, lo spinse maggiormente ad intraprendere un viaggio in Italia, realizzato nel 1590, grazie al quale potevo ammirare i capolavori di Michelangelo nella Cappella Sistina.Ritornato in patria nell'agosto del 1591, Goltzius intraprese un ' intensa attività nella sua bottega, grazie all'aiuto di studenti, pubblicando incisioni e distinguendosi come esperto designer oltre i confini della sua città. All'alba del nuovo secolo, l'artista si cimentò in una nuova tecnica, studiata, ma mai ben praticata: la pittura, dimostrando anche in questo campo una straordinaria maestria. I suoi soggetti sono una forte sensazione di chiaroscuri.Goltzius morì ad Haarlem, il primo giorno del 1617, al culmine della sua carriera.Tra i suoi allievi si ricorda Jan Harmensz von Müller. | © Wikipedia


Guarda il video: Hendrick Goltzius (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send