Artista realista

Bartholomaeus Spranger

Pin
Send
Share
Send
Send



Bartholomaeus Spranger, anche scritto Bartholomeus Sprangers, o Spranggers, (nato il 21 marzo 1546, Anversa, Paesi Bassi asburgici - è deceduto nell'agosto 1611, a Praga), Pittore di Anversa noto per i suoi dipinti di nudi eseguiti nello stile tardo manierista🎨. Nei suoi sforzi per sviluppare un canone artistico nordico della figura umana, Spranger impiegò pose manierate, corpi snelli e allungati e una struttura scintillante e fragile nel suo lavoro. Le figure sorridono in modo invitante, e l'influenza del Parmigianino e del Correggio è evidente nei loro contorni voluttuosi. Spranger andò in Italia nel 1567 e durante un periodo di 10 anni trascorso a Roma ea Parma, collaborò alla realizzazione di un progetto di affresco interrotto. Più tardi, mentre lavoravo a Parigi (c. 1565fu influenzato dall'opera di Francesco Primaticcio e Niccolò dell'Abbate. Ritornò a Roma nel 1567 e divenne assistente di Taddeo Zuccari, successivamente a Vienna per l'imperatore Massimiliano II. Nel 1581 fu nominato pittore di corte a Praga dall'imperatore Rodolfo II, ed è rimasto in quella città da allora in poi. L'incisore Hendrik Goltzius realizzò copie popolari del lavoro di Spranger, facendo sì che venissero ampiamente conosciuti. | © Encyclopædia Britannica, Inc.


















Bartholomäus Spranger (Anversa, 1546 - Praga, 1611) è stato un pittore ed incisore Fiammingo🎨. Maestro che in sé riassume tutte le tendenze del neo-manierismo europeo, Spranger si caratterizza vivacemente la stagione artistica della corte degli Asburgo, sotto Rodolfo II, imperatore del Sacro Romano Impero che trasferì la capitale del suo regno da Vienna a Praga, dando vita ad un periodo di fastosi collezionismi (le wunderkammern) e di sofisticate committenze.Si formò ad Anversa, città già al tempo influenzata da uno stile italianeggiante di pieno Rinascimento, fu discepolo di Jan Mandyn e Cornelis van Dalem. Nel 1565 si mette in viaggio per l'Italia, risiedendo una Milano, dove si raccolgono gli stimoli dell'arte lombarda, e un Parma, studiando pittori quali Correggio, Parmigianino e assorbendone lo stile, e per la Francia; qui frequenta la scuola manierista di Fontainebleau, indirizzando così definitivamente il suo stile, appunto, verso il manierismo **. Visse per un periodo a Roma, lavora per grandi committenze come i Farnese a Caprarola, immergendosi nel più raffinato manierismo romano, tanto da essere nominato pittore papale nel 1570. Poi, grazie a una calorosa raccomandazione di Giambologna, vieni pittore di corte a Vienna e poi a Praga per Rodolfo II d'Asburgo tra il 1575 e il 1611, lavorando negli anni anni con il milanese Giuseppe Arcimboldo, i tedeschi Joseph Heintz il Giovane e Hans von Aachen, oltre a maestri milanesi e dell'intaglio e dell ' oreficeria.Le opere più apprezzate dall'imperatore sono quelle in cui spranger, con la scusa di raffigurare miti classici, mette in scena ampi e luminosi pensieri per soddisfare il suo desiderio sapido e carnoso. Divulgati attraverso le incisioni, questi dipinti diventano noti in varie nazioni europee, contribuendo così alla diffusione dell'arte manierista in Europa.
Spranger non produsse molti dipinti a tema sacro, preferendo sempre l'ambito mitologico e letterario. Grazie per la tua musica, per la tua musica, per tutti i gusti e per le sensazioni, più provocante che apparentemente distaccata.Creò in questo modo uno stile personale di intelligente raffinatezza che, tutto 'epoca, fece avvicinare gli intellettuali alla nuova arte europea. Il suo manierismo, molto elaborato e sostenuto, è ritenuto uno dei migliori al di fuori dell'Italia. | © Wikipedia

Guarda il video: Agostino Steffani - Sol negl'occhi del mio bene - Bartholomeus Spranger (Luglio 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send