Artista cinese

Di Li-Feng (邸 立 丰), 1958 | Pittore figurativo

Pin
Send
Share
Send
Send



Di Li-Feng (邸 立 丰) è un artista contemporaneo cinese, ora lavora come professore all'Accademia di Belle Arti Lu Xun, in Cina. In una piccola città cinese, si è diplomato all'Accademia Centrale Cinese di Belle Arti, il più alto istituzione artistica in Cina, da dove ha conseguito un diploma post-laurea nel 1990. Tuttavia, i suoi dipinti lo hanno portato rapidamente all'attenzione dei collezionisti d'arte fuori dalla Cina. Gli oli di Li-Feng sono stati esposti in America, e in particolare a Los Angeles e New York.Professor Di ha anche tenuto conferenze in un certo numero di università americane.Nel suo lavoro, il professor Di mira a combinare la realtà di un oggetto concreto con l'atmosfera creata da una trama e uno sfondo astratti.


Ha una particolare ammirazione per le glorie del passato imperiale della Cina, che costituisce la base per molti dei suoi dipinti, e dichiara di essere:
"incantato dal suo onore o disonore, le sue tragedie, la tristezza, il sentimentalismo e le grandi gioie". | © Wikipedia


























Di Li-Feng (邸 立 丰) è un artista contemporaneo Cinese🎨, ora lavora come Professore presso l'Accademia di Belle Arti Lu Xun, in Cina.Nato in una piccola città cinese, è diplomato all'Accademia Centrale Cinese di Belle Arti, la più alta istituzione artistica della Cina, da dove ha conseguito un diploma post-laurea nel 1990.Tuttavia, i suoi dipinti lo hanno portato all'attenzione dei collezionisti d'arte fuori dalla Cina.Gli oli di Di Li-Feng sono stati in America, in particolare a Los Angeles e New York. Il professor Di ha anche tenuto conferenze in un certo numero di università americane.Nel suo lavoro, il professore Di mira a combinare la realtà di un oggetto concreto con l'atmosfera creata da una trama ed uno sfondo astratto.Ha una particolare ammirazione per le glorie del passato imperiale cinese, che dice la base per molti dei suoi dipinti, e dichiara di essere:
"incantato dal suo onore o disonore, dalle sue tragedie, dalla tristezza, dal sentimentalismo e dalle grandi gioie". | © Wikipedia


Pin
Send
Share
Send
Send