Artista realista

Frédéric Soulacroix | Pittore accademico

Pin
Send
Share
Send
Send



Il figlio del famoso pittore e scultore Charles (Montpellier, 1825-Firenze, 1899) e di Giacinta Diofebo, Charles Joseph Frédéric Soulacroix (1858-1933) vissuto fino alla primavera del 1863 a Roma e successivamente a Boulogne-sur-Mer (dove suo padre Charles dipingeva gli affreschi della cattedrale locale), a Parigi e, dal 1870, in Italia a Firenze. Nel 1873, a 15 anni, Frédéric entra nel "Accademia di Belle Arti"Di Firenze e in ottobre 1876 è ammesso al"Scuola di Pittura". 1890: 6 giugno, sposa a Firenze Julie Fernande Blanc. Vivono in Piazza Donatello, 21 in un'affascinante casa con giardino posteriore che acquistano. Firenze vede la nascita di quattro ragazzi: Olivier, George, Gabriel e una ragazza, Amélie Florence.

Nel 1924: nominato "Officier d'Academie"Dalle autorità francesi.
1933: Muore a Cesena (I) da sua figlia Amélie Florence, sposata nel 1924 al principe Urbano Chiaramonti, nipote di Papa Pio VII. Sepolto nella tomba di Chiaramonti.Un artista che ha avuto un enorme successo, i suoi dipinti erano principalmente per clienti privati ​​provenienti da USA, Inghilterra, Germania (Soprattutto Monaco), America del Sud, Canada. Ha realizzato un ritratto della regina Margherita, moglie del re Umberto I d'Italia e di quelli del re del Siam e di suo fratello, il principe Sanbasaska.
Nelle vendite recenti e nelle immagini delle sue opere che appaiono di volta in volta sul "web” (per esempio. tutte le immagini mostrate sopra), Frédéric viene spesso confuso con suo padre Charles. La firma di Frédéric è comunque inconfondibile: le sue opere sono sempre firmate F.Soulacroix - generalmente in rosso - mentre Charles ha sempre firmato C. o Ch.or Charles Soulacroix. Mentre Frédéric aveva una vasta produzione di dipinti, suo padre Charles ne aveva uno molto limitato, iniziato come scultore che presto passò agli affreschi (per esempio. quelli nella cattedrale di Boulogne-sur-Mer, in Francia) dopo aver sofferto di una dolorosa malattia agli occhi provocata dalla polvere di marmo. Le fotografie delle opere di Frédéric scattate prima della spedizione, così come gli acquerelli e alcuni ritratti di membri della sua famiglia dipinti dal padre Charles sono ora di proprietà della famiglia Chiaramonti, insieme a molti oggetti (orologi, divani, sedie, ecc.) che appaiono spesso nei dipinti di Frédéric. | © Gregorio d'Ottaviano Chiaramonti, Centro di rinnovamento artistico





















Frédéric Soulacroix (1858-1933) pittore Francese vissuto in Italia tra Roma e Firenze Nel 1873, a 15 anni, Federico fu ammesso all'Accademia di Belle Arti di Firenze e nel mese di ottobre del 1876 alla "Scuola di Pittura"Si sposò con Julie Fernande Frederic Blanc a Firenze e vissero in piazza Donatello, 21 anni, in un'elegante casa con giardino." Soulacroix ha avuto tre figli: Oliver, George e Amelie.Nei suoi quadri la sua firma è spesso confusa con quella di suo padre Joseph Charles Soulacroix, la sua opera è inconfondibile, è una scena molto bella, è nella tappezzeria e nei tendaggi.

Pin
Send
Share
Send
Send