Artista realista

Pascal Dagnan-Bouveret


Titolo: The Pardon in BrittanyArtist: Pascal-Adolphe-Jean Dagnan-Bouveret (Parigi 1852-1929 Quincey) Data: 1886 Mezzo: olio su tela Dimensioni: 45 1/8 x 33 3/8 poll. (114,6 x 84,8 cm) Classificazione: Dipinti Linea di credito: regalo di George F. Baker, 1931 Numero di accesso: 31.132.34Posizione: Metropolitan Museum of Art - New York, NYCome molti dei suoi contemporanei, Dagnan-Bouveret ** era affascinato dalle usanze religiose della Bretagna nel nord della Francia. In questa scena, i penitenti che indossano abiti tradizionali regionali procedono solennemente intorno a una chiesa; alcuni vanno scalzi o si inginocchiano per dimostrare il rimorso.
Disegni annotati sul retro della tela indicano che la moglie del pittore posò per la giovane donna in primo piano; la madre di un amico artista appare a sinistra. Quando la foto fu mostrata al Salon del 1887 e all'Exposition Universelle di Parigi del 1889, i critici applaudirono la sua esattezza - non sorprende, poiché Dagnan-Bouveret usava le fotografie per aiutare il suo lavoro. | © Il Metropolitan Museum of Art




Come molti dei suoi contemporanei, Dagnan-Bouveret ** fu affascinato dagli abitudini religiose della Francia nel nord della Francia. In questa scena, i penitenti che indossano abiti tradizionali procedono solennemente intorno ad una chiesa; alcuni passi a piedi nudi od inginocchiati per dimostrare il rimorso.Le annotazioni sul retro della tela che la moglie del pittore ha posato per la giovane donna in primo piano; La madre di un artista amico appare a sinistra.Quando il dipinto è stato mostrato al Salone del 1887 ed all'Università di Parigi Esposizione 1889, i critici applaudirono la sua esattezza - non sorprendente, in quanto Dagnan-Bouveret utilizzò immagini per aiutare il suo lavoro. | © Il Metropolitan Museum of Art
Nel 1886, il pittore francese ** Dagnan-Bouveret inizia una serie di dipinti sul tema della tradizione bretone del "Perdono", un pellegrinaggio annuale con la festa del santo patrono di una chiesa locale che affascinò molti pittori verso la fine del secolo.Il pittore dipinge i pellegrini vestiti in costumi tradizionali bretoni, mentre si radunano alla vigilia del giorno di festa per la confessione, quando escono al mattino presto per la messa e quando camminano in processione attorno alla chiesa in cui, i fedeli grazia, trasportano oggetti, come stampelle e bastoni, che non si usano più.Scusa è una processione religiosa, simile ad un pellegrinaggio, tipica della regione francese della Bretagna (Francia nord-occidentale), che ha probabilmente origine attorno al XV secolo e che viene organizzata annualmente (in genere in una data compresa nel periodo fine primavera-inizio autunno) da ogni singolo comune in onore del santo patrono, della Vergine Maria (In occasione della Festa dell'Assunzione, ma anche di altre ricorrenze mariane) o di Sant'Anna.Tra i perdoni più famosi, quello di San Ivo a Tréguier e quello di Sant'Anna ad Auray (26 luglio). Sono anche operatori annoverati tra i "perdona"anche io pellegrinaggi separati troménies, il più famoso dei quali è la Grande Troménie di Locronan, che si svolge ogni 12 anni in luglio.Il termine"perdono"significa letteralmente"Perdono"ed indicava in origine le indulgenze, ovvero le remissioni dai propri peccati, che il papa concedeva ai fedeli nel Medioevo.
Le pardon en Bretagne valse una Dagnan-Bouveret ** la medaglia d'onore ** all'Esposizione universale del 1889.

Guarda il video: Pascal Dagnan Bouveret: A collection of 48 paintings HD (Ottobre 2019).

Загрузка...