Artista danese

Gerda Wegener | Il pioniere danese di Art Dèco | La moglie di Wegener in 'The Danish Girl'

Pin
Send
Share
Send
Send




Gerda Wegener e il marito Einar Wegener / Lili ElbeGerda Wegener: Lady Gaga degli anni '20 La ragazza danese racconta la storia del pittore Einar Wegener, che ha avuto il primo intervento chirurgico di riassegnazione di genere al mondo e divenne Lili Elbe. Ma la moglie Gerda ha avuto una vita affascinante e la carriera da sola. Di Helen Russell, The Guardian NewsEddie Redmayne ha già ricevuto l'Oscar per il suo ultimo ruolo nel film biografico di Tom Hooper, La ragazza danese - la storia del pittore Einar Wegener, che ha subito la prima operazione di riassegnazione di genere al mondo per diventare Lili Elbe. Ma c'era un'altra donna dietro Einar e Lili.

Nel Il Danish Girl [film]La moglie di Wegener, Gerda, un'artista di talento, è interpretata dalla svedese, 26 anni, Alicia Vikander, che quasi ruba lo spettacolo come sostenitore devoto del suo partner.
Nella vita reale, la storia non è dissimile.
Gerda sposò Einar nel 1904 e divenne il più importante esponente della nazione di Art Déco *, pioniere nel piegare i confini di genere e ripensare allo sguardo femminile ".Mi piace pensare a lei come a Lady Gaga degli anni '20", afferma lo storico dell'arte Andrea Rygg Karberg, che ha curato una nuova mostra del lavoro di Gerda a Copenaghen."Gerda è stata una pioniera che ha trascorso due decenni come parte della scena artistica parigina e ha rivoluzionato il modo in cui le donne sono ritratte nell'arte". In breve, Gerda Wegener era un grande affare.
"Nel corso della storia, dipinti di donne bellissime sono state fatte da uomini", dice Rygg Karberg."Le donne venivano generalmente viste attraverso lo sguardo maschile. Ma Gerda cambiò tutto ciò perché dipinse donne forti e belle con ammirazione e identificazione - come soggetti coscienti piuttosto che oggetti".
Gerda Gottlieb (1886-1940Nato nella città costiera di Grenaa, nello Jutland rurale. Nonostante un'educazione conservatrice come figlia del vicario, in qualche modo persuase la sua famiglia a lasciarla tornare a casa per Copenaghen da adolescente per studiare presso il nuovo college femminile della Royal Danish Academy of Belle Arti. Qui incontrò Einar Wegener, una studentessa del college adiacente, e lo sposò quando aveva appena 19 anni. Vivendo tra artisti, attori e ballerini nella capitale della Danimarca, Gerda si ispirò all'idea di performance e dipinta stilizzata, a lungo figure truccate e truccate che sembravano attive anziché passive, come se sfidassero lo spettatore. Gera si interessò al genere come spettacolo - molto prima del filosofo Judith Butler - e nel 1904, quando uno dei suoi modelli non si presentò per una seduta, chiese invece al marito di posare. La ragazza danese [Film] - Einar Wegener ha posato per Gerda WegenerHe ha accettato, adottando l'alter ego di "LiliLili iniziò a dominare la vita di Einar, e alla fine si identificò come transgender da maschio a femmina: quando i dipinti ei disegni di Gerda iniziarono a vendere, la coppia si trasferì a Parigi nel 1912 e visse come due donne in una comunità artistica.
"Gerda si rifiutava di essere definita dal suo passato rurale o da ciò in cui era nata o da ciò che la società voleva", dice Rygg Karberg,"proprio come Lili. Entrambe le donne si sono create da zero".
Gerda è stata incaricata di produrre illustrazioni per La Vie Parisienne, Le Rire e La Baïonnette, diventando enormemente famosa e notevolmente imparando a conoscere la sua sposa. "Ciò che è più impressionante è che è andata avanti senza cercare di essere più simile agli uomini per farlo", dice Rygg Karberg.
"Amava il trucco e la moda, e non capiva perché abbracciare queste cose tradizionalmente femminili avrebbe dovuto renderla meno forte. Lei voleva tutto".
L'altra corda della lira di Gerda era l'erotismo. I suoi nudi giocosi, tra cui illustrazioni grafiche per le memorie di Casanova, sono stati celebrati in tutta la società liberale per il loro rivoluzionario stratagemma di rappresentazione del piacere sessuale femminile - "che non è qualcosa che vedi troppo in arte!", dice Rygg Karberg. Il culmine del suo successo fu alla fiera mondiale del 1925 a Parigi *, la più importante esposizione d'arte dell'epoca, in cui Gerda esibì e vinse due medaglie d'oro * e una di bronzo per il suo lavoro. la stella stava sorgendo, il suo compagno stava lottando ".Lili divenne una parte sempre più parte integrante dell'identificazione e della vita di [Einar]", spiega lo storico e ricercatore transgender danese Tobias Raun. Alla fine degli anni '20, Lili cercò opportunità per una transizione chirurgica.
"Già negli anni '10 del secolo scorso, ci furono esperimenti con operazioni di modifica del genere, non ultimo in Germania, dove nel 1919 fu fondato l'Istituto per le scienze sessuali di Magnus Hirschfeld a Berlino.", dice Raun."Fu lì, e più tardi a Dresda, che Lili fece eseguire diverse operazioni".
Per legge, Gerda e Lili dovettero annullare il loro matrimonio prima che potesse avvenire un intervento chirurgico di riassegnazione del genere (le partnership tra persone dello stesso sesso non diventerebbero legali in Danimarca fino al 1989), ma Gerda ha sostenuto Lili e ha finanziato gran parte del suo intervento. Dopo la sua prima operazione, Lili ha dato a se stessa un nuovo cognome, Elbe, e ha iniziato a tagliare i legami con la sua vecchia vita.
"Lei voleva rinascere come donna", dice Rygg Karberg,"e lei voleva davvero essere una madre. Quindi Lili non ha detto a Gerda della quinta operazione"- Si ritiene che sia stato un tentativo di creare un utero funzionante -"che alla fine ha portato alla sua morte nel 1931".
Gerda si è risposata, ma negli anni '30 i gusti erano cambiati e lei ha faticato a lavorare allo stesso livello. "Il mondo dell'arte era interessato a forme pure e pulite, l'opposto dell'art deco", dice Rygg Karberg,"quindi il lavoro di Gerda è andato fuori moda. Il secondo marito di Gerda perse il lavoro; finì a Copenaghen e morì in povertà nel 1940, senza parenti e non molti amici alla fine della sua vita". Sepolto da solo al cimitero di Solbjerg Park a Copenaghen, Gerda è rimasto in relativa oscurità da allora.
"Con l'interesse cinematografico per Lili e in un'epoca in cui Caitlyn Jenner è un'icona e Laverne Cox è un'enorme stella su Orange è il New Black, vale la pena ricordare Gerda come un altro grande pioniere delle questioni di genere", dice Rygg Karberg.
La mostra che sta curando al Arken Museum of Modern Art di Copenaghen, che celebra il 100 ° anniversario del suffragio femminile danese, mostra quasi 200 opere di Gerda.
"Mentre molte raffigurazioni di trans in art non danno alle persone trans una voce o un'agenzia, Gerda ha lavorato con Lili", dice Raun."Non è solo l'artista in una posizione di potere e il modello senza potere. Il lavoro di Gerda riguardava la collaborazione".
"Penso che molte donne forti del nostro tempo debbano a Gerda un debito di gratitudine - artisti come Nan Goldin e Sarah Lucas, Vivienne Westwood e sì, anche Lady Gaga", dice Rygg Karberg. | © The Guardian News






























































Gerda Wegener e il marito Einar Wegener / Lili Elbe

La ragazza danese è un film multi premiato del 2015 diretto da Tom Hooper, adattamento del romanzo La danese /La ragazza danese, scritto nel 2000 da David Ebershoff e liberamente ispirato alle vite dei pittori danesi Einar Wegener / Lili Elbe e Gerda Wegener.Il film è stato presentato in concorso alla 72ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 5 settembre 2015. In Italia è uscito il 18 febbraio 2016, con un incasso in Italia di oltre 4.000.000 di euro.Il film La ragazza danese si concentra sulla storia del pittore Einar Mogens Andreas Wegener (1882-1931), che si sottopone -per la prima volta nella storia Lili, la moglie di Wegener, Gerda, -nata Gerda Marie Fredrikke Gottlieb (1886-1940) - l'artista Danese di origine francesi, che quasi ruba la scena viene fedele sostenitore del suo partner.Ma realmente, la storia è un'altra.La ritrattista Gerda Wegener, sposata nel 1904 con il pittore paesaggista Einar Wegener, diventa l ' esponente più importante dell'Art Déco * in Danimarca.Per due decenni Gerda diventa parte della scena artistica parigina, rivoluzionando quel mondo fatto di donne ritratte attraverso lo sguardo maschile.La Gerda cambiò tutto, ritraendo con ammirazione donne belle e forti - soggetti consapevoli, piuttosto che oggetti.Il culmine del successo arriva alla Fiera dell'Art Déco, nel 1925. a Parigi *, la più importante mostra d'arte del tempo, dove Gerda espone e vince due medaglie d'oro * ed una di bronzo.Gerda Wegener, nasce nel 1886 (o forse nel 1885) in una famiglia francese emigrata in Danimarca nel XVIII sec. Cresciuta in provincia, Gerda si trasferisce nella capitale a Copenaghen per frequentare l'Accademia di Belle Arti nella quale conosce ed infine sposa Einar Wegener, che diverrà Lili Elbe.Viaggia in Italia, Inghilterra e Francia, trasferendosi nel 1912 a Parigi, città che la Vogue, La Vie Parisienne, Fantasio, Rire, La Baïonnette. Rientrata in Danimarca, continua un successo dei successo in Francia, esponendo in più occasioni nella galleria Ole Haslunds di Copenaghen.Nella sua carriera, pur poggiante su un innegabile talento, Gerda Wegener trova un notevole supporto nel suo matrimonio con Einar Wegener, un artista una storia di gran talento, che sacrifica la propria carriera per aiutarla, assumendo, in un primo momento, il ruolo di sua modella preferita.Un giorno Gerda chiede un Einar di posare per lei al posto di una modella donna, la ballerina Ulla, impegnata nelle prove di uno spettacolo; quasi per gioco l'uomo assume l'identità di Lili Elbe, il suo alter ego femminile.Ma un un certo punto Einar, che prima si rivolge a medici che lo riconoscono schizofrenico e malato di mente sottoponendolo a cura anti-devianza, infine conosce un medico che lo aiuta a liberare il corpo nel quale non si riconosceva, il primo caso al mondo, un incidente di cambio di genere nel 1930, mutando il proprio nome in quello di Lili Elbe.Gerda Wegener, che lo aveva sempre sostenuto, resta a fianco di Lili nonostante il Re di Danimarca nell'ottobre del 1930 dichiara il loro matrimonio, finché Lili muore un seguito del rigore dal tentativo di impianto dell'utero durante la quinta operazione di riassegnazione di genere.Nel 1931 Gerda si risposa con Fernando Porta, un ufficiale italiano, col quale si trasferisce in Marocco, ove tenta, invano, di proseguire la sua carriera. I due divorziano nel 1936 e due anni dopo, nel 1938 Gerda torna in Danimarca esponendo per l'ultima volta, senza grande successo, nel 1939.Muore nel luglio del 1940.

Lili Ilse Elvenes, meglio conosciuta come Lili Elbe (28 dicembre 1882 - 13 settembre 1931) è nato Einar Magnus Andreas Wegener ed è stato un pittore di paesaggi di successo con questo nome.

Lili Ilse Elvenes, meglio conosciuto / a come Lili Elbe (28 dicembre 1882 - 13 settembre 1931) è nato / a Einar Magnus Andreas Wegener è stato un pittore paesaggista di successo, conosciuto sotto questo nome.











Pin
Send
Share
Send
Send